24 ottobre: concerto del Conservatorio pro Mantello

Kelly servizio Africa Microfono

Martedì 24 ottobre ore 21 il Conservatorio Frescobaldi di Ferrara organizza lo spettacolo

VIVRE LA VIE

LA MUSICA DEL CONSERVATORIO FRESCOBALDI NEL MONDO

Direzione artistica di Teo Ciavarella e Achille Galassi

Guest star: Kelly Joyce

Sala Estense (piazza Municipale, Ferrara)

Ingresso a offerta libera

Il ricavato verrà devoluto a Emporio solidale Il mantello di Ferrara

Vivere la vita per la musica. Come fa il Conservatorio di Ferrara, che apre le porte al mondo e, viceversa, lascia che un po’ di ‘Frescobaldi’ si diffonda negli altri continenti. L’invito è per una serata che si preannuncia imperdibile, martedì 24 ottobre alle 21 in Sala Estense (Ferrara) , con VIVRE LA VIE – La musica del Conservatorio Frescobaldi nel mondo con ospite la regina dallo spirito soul Kelly Joyce, animo francese, cuore africano e – simpatica curiosità – legata al Frescobaldi sin da piccola. I brani verranno arrangiati dai professori Teo Ciavarella, Roberto Manuzzi e Stefano Melloni. Oltre a Kelly Joyce, si alterneranno sul palco le cantanti

Ahava Noham Katzin, Israele

Cristina Popa, Moldavia

Junjie Wang, Cina

Oxana Tchijevskaia, Russia

Sakina Al Azami, Marocco

Yindi O’Connell, Australia
Tutte provenienti da nazionalità differenti tra loro e tutte legate al ‘Frescobaldi’ di Ferrara, saranno accompagnate dalla sezione ritmica del Dipartimento Jazz e dalla sezione di giovani del Dipartimento di Archi. La musica del Conservatorio di Ferrara nel mondo. In effetti, una volta terminati gli studi nella città estense, i giovani studenti ritornano, da professionisti, nelle loro terre di origine, mentre gli studenti italiani, che si distinguono e vengono sempre più richiesti per concerti all’estero, portano così il nome dell’istituto di alta formazione musicale in giro per il mondo.

L’ospite della serata. Nata a Parigi, Kelly Joyce – cantante prodigio che a soli 21 anni si esibì davanti al Papa al Concerto di Natale in Vaticano – è un’artista versatile e raffinata. Il suo esordio sulle scene avviene nel 2000 con il singolo Vivre la vie, brano dall’animo vintage-pop che in poco tempo diventa il tormentone radiofonico dell’anno. Pur giovanissima, Kelly Joyce si cimenta in nuove sfide, sperimentando nel jazz, soul e funk. La sofisticata C’est l’amour qui vient e il brano Rendez-vous, che viene scelto per lo spot della Wind, decreteranno ancor più il suo successo. Successivamente pubblica un lavoro jazz in acustico dedicato all’Africa, Jazz mon amour (pour l’Afrique), arrangiato dal pianista Teo Ciavarella e contenente i brani più famosi dell’artista rivisitati in chiave acustica con sonorità e richiami africani (nella band anche Massimo Manzi alla batteria, Massimo Moriconi al contrabbasso, Javier Girotto al sax e Fabrizio Bosso alla tromba).

Ingresso a VIVRE LA VIE è a offerta libera. Il ricavato verrà devoluto a Emporio solidale ‘il mantello’ di Ferrara.

concerto_24ottobre_KellyJoyce

Condividi su:Share on FacebookEmail this to someoneTweet about this on TwitterShare on Google+